CANZONI IN VIAGGIO SU RADIO L’AQUILA 1, MUSICA CON SPUNTI LETTERARI: ECCO TICKET TO RIDE


L’AQUILA – Arriva sulle frequenze dell’emittente aquilana Radio L’Aquila 1 (FM 93.5), e in streaming su www.radiolaquila1.it “Ticket To Ride – canzoni in viaggio”, il nuovo programma di approfondimento condotto da Antonella Finucci, Valeria Valeri e Fabio Iuliano.

Ogni settimana, il martedì alle 12,05 e la domenica, in replica alle 15,05 verrà affrontato un tema diverso legato al viaggio, all’andare, alla scoperta. Un percorso declinato in tre canzoni (trasmesse dallo studio o suonate dal vivo) e accompagnato da riflessioni, spunti letterari classici e contemporanei.

La prima puntata, in onda martedì 20 ottobre, è dedicata alla “purezza”. Nelle settimane successive verranno affrontati temi come incontro, spiritualità, macerie e rovine, labirinti, oceani, orizzonti, boschi e montagne, ecc.

“Quando riesci a coniugare sfida e passione bisogna sempre cogliere l’occasione”, sottolinea la professoressa Valeria Valeri. “Così quando Fabio Iuliano, dopo pochi minuti dal nostro primo incontro, mi propose il suo progetto, non ci ho pensato due volte. L’idea di declinare parole di ogni tempo, su ogni argomento, cogliendo suggerimenti, emozioni, sfumature, assonanze evidenti o meno era troppo allettante. Da lì alla nascita di uno strano trio, che si è dimostrato immediatamente una Premiata ditta sulla stessa lunghezza d’onda ma su strade diverse, ci è voluto davvero poco. Internet, libri, vinili e file audio le nostre fonti. La disponibilità del patron di Radio L’Aquila 1, Giovacchino D’Annibale, ha fatto il resto”.

“Quando Fabio Iuliano mi propose un programma musicale da trasmettere in radio decisi che la cosa si sarebbe potuta fare; mai, però, avrei pensato che poi sarebbe potuto venir fuori un programma musicale, culturale con spunti letterari e di spessore come Ticket To Ride – canzoni in viaggio. Quando poi Valeria Valeri mi disse che si era sentita con Fabio quasi mi meravigliai. Non avrei mai pensato che poi ai due si sarebbe aggiunta Antonella Finucci con gli stessi interessi e passioni di Fabio e Valeria: tre ‘professori’ messi insieme quasi per caso chissà cosa potranno combinare!”, dice Giovacchino D’Annibale. “Ma poi nel giro di una settimana è stata progettato il programma. Ora non rimane che aspettare il riscontro del pubblico radiofonico e non”.

“Caminante, caminante, no hay camino, se hace camino al andar-Viandante, sono le tue impronte, il cammino, e niente più, viandante, non c’è cammino, il cammino si fa andando: le parole di Antonio Machado mi hanno accompagnato sin dalle prime lezioni di spagnolo all’università”, commenta Fabio Iuliano, giornalista e docente.

“Così mi piace progettare i miei viaggi, magari con una meta in testa, magari anche conoscendo già le tappe intermedie, ma senza un itinerario preciso. È così che abbiamo concepito questo programma. Un viaggio attraverso le nostre stesse esperienze di viaggio, ma anche attraverso i nostri percorsi letterari e musicali. Un viaggio in cui ci scopre uguali e diversi allo stesso tempo, come personaggi delle nostre storie che prendono forma settimana dopo settimana”.

“Quando cammino spesso mi perdo. Un po’ perché zingara di natura, un po’ appositamente, per curiosità”, dice di sé Antonella Finucci, anche lei docente e giornalista.

“Amo i boschi, i labirinti, i cieli. E insieme il vento, le librerie e Roma. Amo gli elementi e i luoghi che mi fanno sentire minuscola e immensa, allo stesso tempo. I viaggi veri fanno così, riescono a farci sentire infinitesimamente piccoli, parte di un universo che ci lega tutti quanti, e allo stesso tempo grandi, nelle idee, nei pensieri, nella capacità di amare e nella meraviglia della scoperta dell’altro. Che poi l’altro, l’incontro con l’altro, è il senso vero della vita intera, che è il viaggio per eccellenza. Io spero che questo programma, che vi farà viaggiare con noi, vi farà sentire così. Un po’ alberi, sospesi e radicati allo stesso tempo, piccolissimi eppure immensi. E poi Fabio e Valeria sono due compagni incredibili, hanno valigie piene di meraviglie. Comprate il biglietto e saltate a bordo”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.