CITY OF RUINS, CONCERTO READING A SPAZIO RIMEDIATO


L’AQUILA – Domenica 19 luglio 2009, sono da poco passate le undici di sera. Gli ultimi colpi di Born to Run scavalcano le tribune dello stadio Olimpico di Roma, quando Bruce – proprio lui – annuncia un pezzo che non suonava da tempo: “Questa è una canzone per la gente de L’Aquila”, dice al microfono in un italiano incerto, ma con voce decisa. Poi fa cenno ai suoi di attaccare My City of Ruins.

Le armonizzazioni della strofa raccontano lo stato di abbandono e di degrado di Asbury Park, una cittadina del New Jersey che per decenni ha fatto i conti con le ripercussioni della grande depressione, prima e gli scontri razziali dopo. La stessa canzone dopo l’11 settembre del 2001, è diventata poi simbolo della speranza di un nuovo inizio, della rinascita, della “risurrezione”. Un messaggio che arriva anche alla nostra gente: quel “Come on rise up” invocato nel ritornello che si sovrappone alle macerie di qualsiasi terremoto e ai segni di qualsiasi guerra.

Scandito dalle letture di Giuseppe Tomei e Paola Retta, insieme alla musica della band Yawp, il concerto-reading in programma giovedì 5 maggio alle 21 a Spazio Rimediato (via Fontesecco 22 – L’Aquila) si propone come una riflessione su questo momento storico, visto da una terra segnata dal sisma e da una comunità che si mette alle spalle due anni di pandemia e che ora guarda con apprensione questa crisi russo-ucraina alle porte dell’Europa.

Giuseppe Tomei è insegnante, direttore artistico, autore e attore teatrale da oltre vent’anni. Paola Retta è laureata in lettere moderne con una tesi in storia del teatro su “Leopoldo Fregoli e l’arte del trasformismo”, è attrice e scrittrice. Ha seguito diversi corsi e seminari di recitazione con Riccardo Reim, Cathy Marchand, Gabriele Ciaccia, Maria Letizia Gorga, Pino Micol, Vincent Perez, Cesar Brie, Luciano Colavero;, ha approfondito il teatro comico con Alessandro Betti, Corrado Accordino ed Alfredo Colina, direttori del Teatro dei Filodrammatici di Milano e del Teatro Binario 7.

Degli Yawp fanno parte Piero Pozzi (batteria), Stefano Millimaggi e Fabio Iuliano (entrambi chitarra e voce). Al basso c’è Danilo Ciccarella. Un mix di suoni alternativi. L’influenza è quella del rock americano.

Info e prenotazioni: 328-0527856 o 340-6688091. Oppure spaziorimediato@gmail.com. Biglietto: 10 euro + 3 euro tessera annuale (prenotazione fortemente consigliata).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022