“DHAFMALL”, NEL LIBRO DI ENZO DELLE MONACHE UN VIAGGIO NEL TEMPO E NELLA MEMORIA DELL’AQUILA FERITA


L’AQUILA – Sabato 23 novembre all’Aquila sarà presentato il libro Dhafmall di Enzo Delle Monache (Artemia Nova editrice). La presentazione sarà moderata da Maura De Meo, presidente dell’Associazione Italiana per l’Arte e la Cultura nel mondo, e, insieme all’autore, interverrà anche lo storico e scrittore Elso Simone Serpentini.

Saranno esposte illustrazioni del grafico Diste e le foto artistiche di Luca Gianfelice che ritraggono la performer Marzia Flamminii.

Appuntamento alle ore 18,00 alla libreria Mondadori in via Francesco Savini.

“L’Aquila. È notte. Le gru stanno demolendo la Casa dello Studente, sulla città deserta il cielo blu cobalto, le stelle e la luna piena”. Inizia così il viaggio in una notte aquilana, di Dhafmall Chaldecc che accompagnerà il lettore in un’avventura onirica, riverente e delicata, nel profondo di una ferita ancora drammaticamente aperta. Insieme a due guide d’eccezione, Dhafmall intraprenderà un viaggio nel tempo e nella memoria della città addormentata, alla ricerca dei sette scrigni in cui è conservata e protetta l’identità, la cultura, la storia e l’anima del L’Aquila.

Laureato in ingegneria a L’Aquila, Enzo Delle Monache è visceralmente innamorato di questa città e il suo sesto libro esce in occasione del decennale del sisma. Con la casa editrice Artemia ha pubblicato Quando un fiume muore (2013), La pesantezza del vuoto (2016), Diletta (2017), Elisabeth (2017), Le ali di Eleonora (2018).