ECCO “GLI ULTIMI”, ALBUM D’ESORDIO DI AMELIA TARGATO ALTI RECORDS


L’AQUILA – È uscito venerdì scorso “Gli ultimi” il disco di esordio di Amelia, nome d’arte di Lorenzo di Pasquale. Classe 1990, nato a Isola del Gran Sasso ma ormai aquiliano di adozione, scrive e interpreta canzoni da diversi anni.

Qualcuno lo conoscerà per “Ci vediamo là”, scritta a quattro mani con Federico Vittorini e riferita al centro nevralgico della città dell’Aquila: piazza Chiarino.

Amelia è un cantautore che mischia gioia e nostalgia, melodia e ritmo, antico e moderno, in un originale mix colorato dove sono le storie vere, vissute a prevalere. Aveva esordito già nel 2017 con l’EP “Usa e getta” affacciandosi sulla scena musicale indipendente e iniziando con Alti Records la produzione del suo primo disco nei mesi successivi.

Dopo un bagaglio di decine e decine di live, concorsi, interviste e ospitate, firma un contratto discografico con l’etichetta piacentina LaPop che lo porta alla pubblicazione.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.