FINESTRE SU L’AQUILA: ESPOSIZIONE EMANUELE E CAVALLO INAUGURA SHARKY ART GALLERY

foto da Lo stato delle cose

L’AQUILA – Mercoledì 23 agosto dalle ore 18,00, a L’Aquila su corso Vittorio Emanuele II, 188, la nuova galleria del centro storico “Sharky Art Gallery” inaugura il suo spazio presentando la mostra Finestre su L’Aquila, curata da Sara Cavallo.

La prima esposizione, centrata sulle opere di Mimmo Emanuele e Sebastiano Cavallo, vuole essere un omaggio alla città in occasione dell’apertura della 723a edizione della Perdonanza Celestiniana.

Le Finestre di Mimmo Emanuele presentate in mostra, sono da intendersi come cornici che danno sugli scorci della città, rappresentata di volta in volta a china o acquerello: affacciandosi da queste finestre si ha una veduta d’insieme dell’Aquila, una sua rappresentazione quasi sognante data dal rapido schizzo della china e dalla labilità dell’acquerello.

Concrete sono invece le realizzazioni in argento di Sebastiano Cavallo, che si concentrano sui dettagli dei monumenti di cui quotidianamente non ci si accorge: i raggi diversi del rosone della Basilica di Collemaggio, le asimmetrie nei volti dei mascheroni della Fontana delle 99 cannelle, i particolari della corona del Re Gatto.

Il confronto tra i dipinti a tecnica mista e le riproduzioni d’argento, procede in parallelo per tutta la mostra per poi fondersi nella “Porta Santa”. La riproduzione in argento della porta fuoriesce dalla struttura trasparente del plexiglass che le fa da cornice e su cui sono incisi i disegni di Mimmo Emanuele, ovvero i monumenti più caratteristici della città dell’Aquila: il Castello Cinquecentesco, il Duomo, la Fontana della Rivera, le piazze caratteristiche.

Le Finestre si affacciano sui luoghi di sempre, che acquistano ora un nuovo significato. Quale? Quello che ognuno, nel suo profondo, sente di dargli.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021