GIANCARLO CICCOZZI, DUE PERSONALI IN CENTRO STORICO


L’AQUILA – A partire da sabato 4 luglio fino al 31 agosto sarà possibile visitare due mostre d’arte contemporanea in due location distinte del centro storico aquilano, intitolate “Untitled”, senza titolo.

La prima sarà allestita in Corso Principe Umberto n. 9/11/13 (nei pressi dei Quattro cantoni), e l’altra in Via Indipendenza n. 15 (Palazzo Ciccozzi, traversa p.zza Duomo, verso la ex Prefettura).

Per queste due mostre, che in realtà potrebbero essere considerate come una sola, si riscontra l’evoluzione del pensiero pittorico di Ciccozzi degli ultimi anni: una cifra stilistica consolidata che ormai caratterizza l’intera opera del maestro aquilano.

Nel corso della permanenza espositiva ci saranno interventi a sorpresa di personalità famose del mondo dell’arte e dello spettacolo. Nei locali saranno messe in atto tutte le precauzioni per il contenimento del virus disposte dalle autorità.

Per quanto concerne la mostra di Ciccozzi curata dal prof. Vittorio Sgarbi, fissata per il 22 agosto di quest’anno in apertura della 726esima Perdonanza Celestiniana, e poi rimandata, l’artista sceglierà una data utile di comune accordo con Sgarbi.

L’evento sarà realizzato In collaborazione con l’Aiacm, l’associazione italiana per l’arte e la cultura nel mondo presieduta da Maura De Meo, e il Comune dell’Aquila con l’Assessorato alla cultura e alla promozione turistica.

Come spesso accade l’artista aquilano cerca di dare slancio e vigore a iniziative culturali per dare nuovo fermento alla città, promuovendo, attraverso l’arte e l’intrattenimento, una visibilità del comprensorio a livello internazionale.

Non a caso ricopre l’incarico di direttore artistico dell’Aiacm, che ha già dato prova delle sue potenzialità organizzative anche all’estero. La mission dell’associazione guarda prevalentemente a incrementare con azioni di valorizzazione la fruizione del patrimonio monumentale, storico e artistico, per non tradire l’heritage storica dell’Aquila.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.