LA FIABA DI NATALE ISPIRATA AI PASTORI RACCONTATA DALL’ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE


L’AQUILA – È ricca di fascino e calore la proposta natalizia dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese che sabato 14 dicembre alle 18,00 sul palco del ridotto del Teatro comunale “Vittorio Antonellini” offrirà al pubblico aquilano, nell’ambito della 45 esima stagione, la magia di “Il Natale di Giorgetto – fiaba abruzzese di greggi, lupi e pastori” del compianto Francesco Sanvitale.

Pubblicata per la prima volta nel 1997, viene presentata oggi in una versione musicale inedita firmata dal musicista Gianluca Sulli. Protagonista musicale sarà il quintetto di fiati dell’Osa (Orchestra sinfonica abruzzese) formato dalle prime parti dei fiati: Silvia Colageo al flauto, Giovanni Pantalone all’oboe, Gianluca Sulli al clarinetto, Massimo Martusciello al fagotto e Alessandro Monticelli al corno.

La parte narrata è affidata ad una voce conosciuta e amata dagli abruzzesi, quella del giornalista Nino Germano, mezzobusto del Tg Regionale della RAI. Il racconto sarà accompagnato dalla musica di grandi autori, tra i quali Gabriel Faurè, Jacques Ibert e Samuel Barber.

Il Natale di Giorgetto è una fiaba, “un po’ racconto didattico e un po’ narrazione di fantasia” come ha scritto l’autore in una nota, che trae ispirazione dalla tradizione pastorale abruzzese e dai tanti racconti dedicati al rapporto fra uomo e natura incentrati sugli abitanti delle montagne abruzzesi, l’uomo e il lupo, da sempre contrapposti. Per una volta, invece, in occasione del Natale, pace e armonia arrivano fra loro, e una luce illumina l’oscura e controversa dinamica delle loro relazioni passate.

L’Orchestra Sinfonica Abruzzese, impegnata questa settimana a Chieti per le recite de Il Rigoletto, ultima opera del Teatro Marrucino per il 2019, tornerà al completo sul palco del Ridotto del Teatro Comunale “Vittorio Antonellini” all’Aquila sabato 28 dicembre alle 18 per il gran “Concerto di Fine Anno” con un programma musicale tipico del periodo che trae ispirazione sia dal tradizionale concerto di Capodanno di Vienna che da quello più recente del Teatro La Fenice di Venezia.

Continua intanto l’iniziativa “A Natale regala la grande musica dell’Isa”. Chi volesse può acquistare biglietti per qualsiasi concerto della 45 esima Stagione in programma da dicembre ad aprile e farne dono a parenti e amici in occasione delle prossime festività di fine anno. I titoli di ingresso acquistati vengono presentati all’interno di una elegante taschina porta biglietti finemente decorata.

Per informazioni, chiamare il numero 0862-411102.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.