LA MUSICA DI SÓLEY INCANTA AL TRAMONTO LA ROCCA DI CALASCIO


CALASCIO – La chiesa di Santa Maria della Pietà, all’ombra della Rocca di Calascio, ha fatto da cornice al concerto di Sóley.

Al tramonto, con il paesaggio tinto d’arancione, le note della cantante e musicista islandese hanno risuonato tra le terre della Baronia di Carapelle.

L’evento, il terzo organizzato dall’associazione Paesaggi sonori, ha fatto registrare il tutto esaurito.

È un viaggio che fa tappa nei luoghi della grande bellezza abruzzese e che, dopo Rocca Calascio, coinvolegerà San Martino in valle, a Fara San Martino (Chieti) il 6 agosto.

L’evento di oggi ha unito musica e trekking, con una passeggiata che da Santo Stefano di Sessanio ha condotto fin su alla Rocca di Calascio, nel cuore del Parco nazionale del Gran Sasso e monti della Laga.

Quella di oggi è stata la prima data del tour estivo italiano di Sòley, che per l’occasione ha presentato il suo nuovo lavoro discografico Endless Summer prodotto dalla nota etichetta Morr Music”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.