LA RIVOLUZIONE DI JACK LONDON CON ERRI DE LUCA ALL’AQUILA


L’AQUILA – Torna nelle librerie, con un’edizione curata da Erri De Luca, la Rivoluzione di Jack London, autore di Zanna Bianca e Il richiamo della foresta. Nel 1910 lo scrittore e giornalista americano aveva raccolto alcuni dei suoi migliori scritti nella Revolution and Other Essays, che presentava una visione fantapolitica del mondo. Ora lo scrittore napoletano De Luca dà nuova vita ai saggi del socialista London presentando la nuova traduzione italiana, di cui ha curato la nota di presentazione.

Appuntamento all’Aquila giovedì 3 maggio, alle ore 18 al teatro dell’Accademia di belle arti, dove De Luca nell’evento organizzato dall’associazione culturale I Guastafeste presenterà il saggio che ai tempi divise l’America.

Capace di scrivere e parlare ad un pubblico sempre più vasto e di ogni generazione, pensatore indipendente e personaggio che spesso ha fatto e fa discutere, Erri De Luca, uno dei più importanti scrittori del nostro tempo, sarà nel capoluogo abruzzese nelle vesti di oratore e studioso.

Parlerà di Jack London e di una delle sue opere che più hanno diviso la società americana del suo tempo: Rivoluzione. Rivoluzione è il titolo di un libro che consta di 13 scritti raccolti da Jack London negli anni, su società, politica, economia, sociologia, diventando letteratura. È però anche il saggio a se stante, sul quale l’ autore partenopeo ha scritto una nota di presentazione e fatto realizzare una nuova traduzione, a cura di Virginia Ascione, edita da una piccola ma preziosa casa editrice di Napoli, la Libreria Dante e Descartes.

L’Aquila il 3 maggio entrerà per un breve momento nella mappa delle dinamiche di riflessioni in merito alla produzione culturale e intellettuale che in genere sono di portata nazionale. La prima presentazione si e tenuta a Roma alle Officine Pasolini.