L’ABRUZZO OMAGGIA I PINK FLOYD, A FRANCAVILLA TRIBUTE BAND E A CASTEL DEL MONTE I BRANI CON ORCHESTRA DA CAMERA


FRANCAVILLA AL MARE – Due concerti dedicati ai Pink Floyd, oggi e domani in Abruzzo.

Il primo è in programma stasera alle 21,30 al BluBar Festiival di Francavilla al Mare (Chieti) per la Notte Rock: i protagonisti sul palcoscenico di piazza Sant’Alfonso saranno i Pink Floyd Legend che, dopo un primo set in cui suoneranno, nella loro classica formazione, alcuni tra i più grandi successi del gruppo britannico, riproporranno l’esecuzione integrale della celebre suite di Atom Heart Mother del 1970 accompagnati dal Legend Choir, un ensemble vocale composto da più di cento elementi formato dal Coro Arké, dalla Corale Polifonica Città di Anzio, dal Coro Claudio Monteverdi, insieme, per questa speciale occasione, al Gruppo Vocale 440hz di Montesilvano (Pescara) diretto da Ettore D’Agostino, oltre a una sezione orchestrale composta dagli Ottonidautore e dal Quartetto Sharareh, quartetto d’archi tutto al femminile, tutti diretti dal Maestro Giovanni Cernicchiaro.

I pezzi più celebri che hanno fatto la storia del rock, come “The dark side of the moon” e “Animals”, nelle originali versioni per orchestra da camera realizzate dal compositore inglese Mark Hamlyn, saranno invece eseguiti dall’ensemble Officina Musicale diretto da Orazio Tuccella, domani alle 18 in una tecno struttura coperta da 1.300 posti a sedere alle porte di Castel del Monte (L’Aquila).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021