L’AQUILA, IL PIANOFORTE DI GRETA CIPRIANI IN CONCERTO ALL’AUDITORIUM DEL PARCO

Greta Cipriani

L’AQUILA – In programma giovedì 10, alle 18, all’Auditorium del Parco dell’Aquila, il concerto di Greta Cipriani, pianista di origini abruzzesi che vive e lavora a Roma. Nel suo percorso artistico, accanto alla formazione classica, compaiono melodie pop-rock o la musica d’ambiente, fino ad accarezzare le sonorità elettroniche.

Sul palco anche alcuni brani del suo album “Piano Universo” che si propone come un ulteriore viaggio al di fuori dei confini classici. In scaletta anche brani di Chopin, Piazzolla, Manuel De Falla, Rachmaninoff. Ma soprattutto, le composizioni originali che sul palco verranno riproposte con arrangiamenti per piano solo, senza altri effetti.

“Suonerò brani noti e soprattutto le mie musiche. Tornare a L’Aquila dopo tanto tempo mi procura un’emozione insolita, mista a ricordi di varia natura che amo conservare così gelosamente nel cuore”. Tra le canzoni di “Piano Universo” c’è anche un omaggio all’Aquila ferita dal sisma.

“Purtroppo ho perso anche una giovane allieva e ho voluto ricordarla nelle mie composizioni”, ricorda. “Nel 2011, ispirata dai fatti tragici di 2 anni prima, ho scritto Grido di Terra, un testo poetico per immagini fotografiche”. Il concerto è organizzato dalla società aquilana, Bonaventura Barattelli.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022