L’AQUILA PRIMA DELL’AQUILA, ARCHEOLOGIA E STORIA A PUNTATE SUI SOCIAL


L’AQUILA – Non si possono ancora fare passeggiate nei luoghi d’arte? Sei un appassionato d’archeologia in astinenza? La primavera è esplosa e i bambini scalpitano? Vuoi allontanarli dalla playstation per un po’? E magari imparare, insieme a loro, qualcosa delle antiche civiltà del nostro territorio… in attesa di esplorarle insieme?

Da domani – giovedì 7 maggio – sarà possibile seguire, puntata dopo puntata, “ArcheOnline – L’Aquila prima dell’Aquila. Archeologia e storia del territorio”, un progetto didattico per tutte le età ideato dall’archeologa Maria Rita Copersino.

Con 6 appuntamenti settimanali, ogni giovedì, attraverso slide di approfondimento tematico, piccoli e grandi studiosi d’antichità saranno introdotti alla storia del territorio aquilano e dei popoli che l’hanno abitato, attraverso usi, costumi e curiosità, seguendo le tracce preziose rinvenute nei siti di Amiternum, Fossa, Bazzano, Forcona, Peltuinum.

Le varie puntate, a partire dalla prima dedicata naturalmente alle origini e al mestiere dell’archeologo, saranno pubblicate online dal Segretariato regionale Mibact per l’Abruzzo sul sito istituzionale www.abruzzo.beniculturali.it e sulla pagina Facebook @SegretariatoRegionaleAbruzzo.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.