L’AQUILA, ROMANO RIPORTA I SUOI STRUMENTI MUSICALI NELLA SEDE STORICA DI VIA GARIBALDI


L’AQUILA – Sarà il pianista e compositore jazz Andrea Beneventano ad accompagnare in musica la giornata in cui Romano strumenti musicali ritroverà la sede storica di via Garibaldi 20/22, danneggiata dal sisma del 6 aprile e ora pronta a riaprire dopo i necessari interventi di recupero.

Romano, uno dei negozi storici dell’Aquila, che riprende una tradizione di famiglia che va dal 1901, lascerà la sede provvisoria di via Sant’Amico per tornare a via Garibaldi. Per anni, fino alla scomparsa, è stato Umberto Romano a portare avanti il negozio, ora gestito dal figlio Carlo.

Umberto Romano

Sabato 6 luglio l’inaugurazione alle 16.

Agli studi “jazzistici” da autodidatta, Beneventano ha affiancato quelli classici diplomandosi in pianoforte, con il massimo dei voti , a Roma presso il conservatorio di “S. Cecilia”. Ha in seguito anche approfondito le nozioni jazzistiche riguardanti soprattutto l’arrangiamento per orchestra diplomandosi in Jazz, sempre a pieni voti, presso il conservatorio “O. Respighi” di Latina.

L’attività jazzistica lo ha visto affiancare a prestigiosi musicisti di livello internazionale come Steve Grossman, Sal Nistico, John Faddis, Benny Golson, Buster Williams, Ed Thigpen, Steve Turre, Chico Freeman, Red Rodney, Rick Margitza, Donald Harrison, Ronnie Cuber, Bill Smith, George Garzone, Stefano Di Battista, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Maurizio Giammarco, Flavio Boltro, Eddy Palermo, Franco Cerri, Massimo Urbani e tantissimi altri. Attualmente è anche pianista del gruppo G-Jazz di Gegè Telesforo.

Andrea Beneventano