LIBRI, ALLA TORRE DEL CERRANO “ALICE E ALTRE STORIE” DI GABRIELLA LA ROVERE


PINETO – Aperitivo letterario con la presentazione di Alice e altre storie (Augh! Edizioni) di Gabriella La Rovere, sabato 28 luglio alle ore 19,30 alla Torre del Cerrano di Pineto (Teramo).

Medico, autrice di teatro, giornalista esperta in tematiche relative alla salute, alle malattie rare e alla disabilità, Gabriella La Rovere firma tredici racconti che si muovono su un asse temporale variegato, dal secondo dopoguerra ai giorni nostri. Spaccati di vita vissuta accomunati dall’irriducibile determinazione, da parte dei protagonisti, di far trionfare il concetto di dignità di fronte alle dure prove che affrontano nelle rispettive esistenze, e dalla loro volontà di elevarsi di fronte a un destino apparentemente avverso.

Si parla di Alice, che analizza con lucidità il limbo dei Tso nei quali è risucchiata da anni, complice una società pazza per davvero. Si passa poi per storie che rievocano la difficile rinascita postbellica italiana fino ai tre racconti finali che trattano, senza filtri o edulcorazioni, il tema della disabilità, inducendo a riflettere sul confine che determina l’umanità e l’insensibilità di coloro che si approcciano a questo universo.

Dal racconto di Gina, la cui vita è stata sconvolta dal primo Tso, Gabriella La Rovere ha tratto un monologo, omaggio alle celebrazioni dei quarant’anni dalla Legge Basaglia, che verrà recitato nella suggestiva cornice dell’antica torre costiera.

Gabriella La Rovere collabora con il sito “Per Noi Autistici”, ideato e diretto da Gianluca Nicoletti. Ha scritto L’orologio di Benedetta (Ugo Mursia Editore, 2014), Hello Harry! Hi Benny! (Ugo Mursia Editore, 2016) e Pedagogia della lettura ad alta voce. Esperienze con pazienti psichiatrici e disabili (Armando Editore, 2018).

Dal libro L’orologio di Benedetta è stato tratto un monologo teatrale che la stessa autrice ha portato in scena con successo.

L’appuntamento di sabato è organizzato in collaborazione con la Libreria On the Road.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.