MARLENE KUNTZ AL DISORDER MUSIC FEST DI GIULIANOVA


GIULIANOVA – C’è grande attesa per l’unica data abruzzese del tour estivo dei Marlene Kuntz che farà tappa a Giulianova (Piazza Buozzi, inizio ore 21,00) il 18 agosto nell’ambito del Disorder Music Fest.

Biglietti in vendita nei circuiti Ciaotickets e al Bar della Cupola (Piazza Buozzi, 7 Giulianova) 15,00 euro + diritti di prevendita. Sarà possibile acquistarli anche la sera del concerto in Piazza Buozzi.

I Marlene Kuntz hanno pubblicato il loro ultimo lavoro discografico, Lunga Attesa, a gennaio 2016: il disco ha visto la band piemontese tornare a sonorità più vicine a quelle degli esordi, per la gioia dei fans della prima ora, con brani imperniati di chitarre distorte e lontani dalla forma canzone classica.

Reduci da fortunatissimi e numerosi live nei club quasi sempre sold out, in questi ultimi due anni i Marlene Kuntz sono stati protagonisti di concerti permeati delle atmosfere che caratterizzarono i loro primi lavori, con la celebrazione di Catartica e Il Vile, e di quelle di Lunga Attesa, e hanno permesso di stupire il pubblico dimostrando l’intatta energia della loro performance, attualizzata e in assenza di nostalgia.

I Marlene Kuntz sono nel mezzo di un tour estivo che sta portandoli ad esibirsi con la stessa immutata energia e intenzione in un numero selezionato di festival.

DISORDER MUSIC FEST

Il Disorder Music Fest nasce da un’idea dell’associazione socio-culturale “Oltre l’Attimo”: l’edizione zero del festival nell’agosto 2014 ha portato a Giulianova i Tre Allegri Ragazzi Morti e l’anno successivo parte dei componenti dei Csi (Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli, Gianni Maroccolo e Massimo Zamboni ) che hanno suonato le musiche tratte dall’album Kodemondo sulla proiezione de “Il Fantasma dell’Opera”.
L’anno scorso si è tenuto il concerto “Peter Hook and The Light, a Joy Division Celebration (performing Unknown Pleasures & Closer)”.

Un tuffo nel passato e uno nel presente dettato da un’esigenza non solo affezionale, in quanto i Joy Division erano la band più amata da Lorenzo, un ragazzo giuliese che il destino ha deciso di portare via troppo prematuramente il 19 luglio 2012 (nel suo nome è nata l’associazione “Oltre l’Attimo”). Tutti gli eventi dell’Associazione hanno scopo benefico e da qualche anno “Oltre l’Attimo” sta portando avanti una collaborazione con la Fondazione I Fiori del Bene “Pierluigi Tozzi”, impegnandosi nella costruzione di scuole in Etiopia. Sono state costruite tre scuole: una porta il nome di “Lorenzo Di Egidio”, l’altra si chiama “Giulianova” come forma di riconoscimento per una città che fin da subito si è mostrata partecipe con una delicatezza e affetto commoventi, e la terza “Armonia” come la band musicale di Lorenzo.

Quest’anno la scelta per il Disorder Music Fest è caduta dunque sui Marlene Kuntz, una delle band alternative rock più longeve e importanti in Italia.

“La proposta musicale del Disorder Music Fest è chiara – dichiarano gli organizzatori del festival – invitiamo gli artisti del rock, le band che ci piacciono e che anche Lorenzo ha amato”.

Info concerto 348-5546337.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021