RICORDI E TRADIMENTO NEL LIBRO DI ANGELO LUPO TIMINI: LA PRESENTAZIONE AL POLARVILLE


L’AQUILA – Venerdì 14 giugno, alle 18,30, la Libreria Polarville presenta il libro Tutto come prima (Ianieri, 2018). Un incontro con l’autore Angelo Lupo Timini moderato dal giornalista Roberto Ciuffini.

IL LIBRO

Quattro amici che danzano sul pentagramma della vita. L’amicizia fragile, l’amore rubato, la banalità del male, la colpa e il perdono, la memoria che confonde e depista, lo spettro della malattia come spartiacque fra ciò che è stato e ciò che resta. Un racconto a più voci, intenso e struggente, come le note di una canzone jazz che risuona, con le sue armonie e le sue dissonanze, tra le pieghe di tante vite che sono anche la nostra. Perché nel perenne girovagare c’è sempre un crocicchio, un angolo di strada per ritrovarsi. O per continuare a perdersi, nella certezza comunque di aver vissuto.

L’AUTORE

Angelo Lupo Timini è nato a Pescara nel 1965. Laureato in Scienze Politiche a Milano, da anni lavora per una compagnia assicurativa. Coltiva una grande passione per i buoni libri e le storie che lasciano il segno. Ha esordito nel 2013 con Presuntuoso come il Pranzo di Natale.

LA CASA EDITRICE

La Ianieri Edizioni nasce nel 2001 con l’inaugurazione della collana dedicata agli studi dannunziani (in particolare carteggi inediti) apprezzata da pubblico e critica per la capacità di ricostruire attraverso la figura del Vate una parte importante della storia culturale del Novecento.

Ad oggi, dopo ben quindici anni di attività, resta un punto di riferimento a livello internazionale per gli studiosi e gli appassionati di fatti dannunziani. In seguito, il progetto editoriale ha abbracciato anche la narrativa, le biografie – con la prestigiosa collana “Archivio di cultura moderna” – e il teatro, con la collana “I quaderni di Gioia”, diretta da Dacia Maraini, le cui pubblicazione con la Ianieri continuano ad avere un riscontro positivo e costante.