MUSICA ANTICA NEL CORTILE DI PALAZZO DI PAOLA CON IL QUARTETTO POLICROMIE


L’AQUILA – Un appuntamento musicale dedicato alla “classica” formazione del quartetto d’archi è quello in programma sabato 27 luglio alle ore 19 presso il Cortile di Palazzo Di Paola (Corso Vittorio Emanuele II 95, angolo via Verdi), evento promosso dalla Società aquilana dei concerti “Bonaventura Barattelli” per I Cantieri dell’Immaginario 2019 e inserito nella 23 esima Rassegna di Musica Antica “I Concerti di Euterpe”.

Il Quartetto Policromie, il cui nome evidenzia un progetto più ampio di contaminazione fra le arti, è un gruppo di giovani musicisti professionisti provenienti da diversi percorsi formativi: Gabriele Pro violino, Domenico Scicchitano violino, Maria Bocelli viola e Giulia Gillio Gianetta violoncello.

Il programma proposto “Tra l’Aurora e la Malinconia” rappresenta alcuni capolavori del repertorio per quartetto d’archi, una delle forme più rappresentative dal ‘700 in poi, con tre capolavori dei grandi compositori Haydn, Mozart e Beethoven.

In apertura l’Adagio e Fuga di Mozart al quale segue il Quartetto L’Aurora di Haydn che rappresenta il culmine più alto della sua produzione per questa formazione, mostrando un’espressività del tutto nuova rispetto ai precedenti lavori.

Il concerto si conclude con il Quartetto “La Malinconia” di Beethoven, l’opera che più risente dell’influenza di Haydn e Mozart e nel quale si avverte più distintamente la ricerca da parte del compositore tedesco di un suo stile personale.

L’ingresso è libero.