PREMIO STREGA, CANDIDATO LO SCRITTORE LANCIANESE REMO RAPINO


LANCIANO – È delle ultime ore la notizia ufficiale della candidatura dello scrittore lancianese Remo Rapino al Premio Strega 2020, con il suo libro, edito per la minimum fax, Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio, romanzo che ha stregato – è il caso di dirlo – i lettori e la critica nazionale.

Intanto non si arresta il tour delle presentazioni: domani, 15 febbraio, alle ore 17,30, l’autore converserà con Paolo Ferri presso la libreria Piatti Music Shop di Pescara.

Il 20 febbraio, invece, Rapino è atteso a Ortona (Chieti), alle ore 17, presso la Sala Eden.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.