SUL PERIODICO “MEDIOEVO” 33 PAGINE SULLA STORIA DELL’AQUILA


L’AQUILA – Il periodico nazionale Medioevo dedica 33 pagine all’Aquila e in particolare alla sua storia e a quella del territorio.

La rivista, molto accreditata tra quelle che si occupano della storia nazionale e internazionale, ripercorre la ‘vita’ del capoluogo abruzzese a partire dalla sua fondazione del 1254, dai suoi monumenti principali, dall’arte medioevale e dai castelli del circondario, accompagnando il lettore in un viaggio nel comprensorio e descrivendo la sua evoluzione proprio nel medioevo.

Il servizio si occupa anche di approfondire il tessuto sociale e l’organizzazione della città medioevale, con un focus sulle personalità dell’epoca.

“Un lavoro di grande prestigio – ha commentato il sindaco Pierluigi Biondi – che garantisce visibilità e immagine per L’Aquila e che fa bene anche a noi, per ricordarci quale sia l’eccezionale origine della nostra città e del nostro territorio. Un ringraziamento particolare va all’università dell’Aquila e soprattutto a quei docenti del dipartimento di Scienze umane che hanno realizzato i testi con estrema puntualità, competenza e con dovizia di particolari, confermando una volta di più come la nostra sia una terra fertile quanto a capitale umano, ricerca, storia e scienza”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021