TORNA “POPOLI SOUND”, DA OLTRE QUARANT’ANNI IL “VIVAIO” DELLA MUSICA ABRUZZESE


POPOLI – Torna il “Popoli Sound” per la quarantunesima edizione in programma martedì 16 agosto. Musica cantautoriale, rock in tutte le declinazioni, ma anche jazz pop e beat garage, passando per il funk. Il tutto nello storico palco allestito ai piedi della scenografica che Scalinata della Santissima Trinità.

Sembra davvero ieri, ma in realtà sono trascorsi più di quarant’anni da quell’estate del 1981, quando alcuni giovani del centro abitato posto a cavallo tra la Valle Peligna e la Val Pescara sfruttarono un palco lasciato lì da un precedente festeggiamento per ?fondare questa kermesse. Negli scorsi due anni, a causa delle misure anti-covid, era stato scelto uno spazio più aperto, con l’innovativa formula a “palco bifronte”, che pure aveva suscitato molti apprezzamenti.

L’edizione 2022, che vede in campo il lavoro dell’Associazione “Popolandia” con il sostegno della stessa amministrazione comunale di Popoli e coadiuvata da Sandro Pescara, Domenico “Mimmo” Antonucci, Sandro Tieri, Ruggero Condò e Vincenzo De Sanctis, la serata ritrova il palco storico. Sarà condotta da Sabatino Furnari in tandem con Silvia Morra, figlia di colui che per tanti anni ha gestito il palco della kermesse popolese, il mai dimenticato Lucio Morra.

“Quel seme posto quarantun anni fa”, spiegano gli organizzatori, “ha coinvolto non solo quei ragazzi, accompagnandoli nelle più diverse avventure musicali anche una volta raggiunta l’età adulta, ma ha anche stimolato le successive generazioni di ‘artisti in erba’, fornendo loro un’occasione per salire su un palco, per confrontarsi con il pubblico, per accrescere le loro esperienze. E in quarantuno anni ha anche creato e consolidato una forte tradizione all’interno del panorama delle iniziative che caratterizzano il ‘Ferragosto Popolese’, un appuntamento atteso da residenti e turisti”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022