“UN MAGICO MISTERO”, I FRATELLI SCATAGLINI CHIUDONO STAGIONE DEL TSA PER I GIOVANI


L’AQUILA – Chiude in bellezza la stagione che il Teatro Stabile d’Abruzzo dedica ogni anno al pubblico più giovane, “Crescere a Teatro”: domenica 24 marzo andrà infatti in scena, per la prima volta, il nuovo spettacolo dei fratelli Scataglini “Un magico mistero”.

Ambientato in una scena insolita lo spettacolo saprà divertire e sbalordire il pubblico di ogni età. Nella Scuola di magia del “Magico Mistero”, un maestro e un apprendista mago con i loro strabilianti effetti magici cercano di svelare un antico mistero e di scoprire il segreto più importante che la scuola custodisce da sempre. Non sarà facile e bisognerà superare difficili prove per raggiungere l’obiettivo finale.

Lorenzo Scataglini è nato a L’Aquila nel 1992, ha iniziato ad occuparsi di cartomagia da giovanissimo, prendendo le prime lezioni dal prestigiatore Alain Iannone a Roma. Fondamentale sono stati poi gli incontri con Dani Daortiz, suo attuale maestro in Spagna, e Paco Rodas. Nel 2016 ha partecipato ad un incontro con il mago Pino Rolle e Marco Aimone presso il Circolo Amici della Magia (Cadm) di cui è stato membro a Torino per un anno e dove ha seguito conferenze dei maestri Roberto Giobbi e Aurelio Paviato. Ha tenuto numerosi corsi di Cartomagia e tuttora collabora con numerose istituzioni scolastiche in progetti per la divulgazione e l’apprendimento dell’arte della magia, esibendosi in spettacoli e performance. Dal 2018 conduce spettacoli di magia e di teatro, in giro per l’Italia insieme al fratello Pietro, mentalista di soli 16 anni. “Un magico mistero” vedrà anche l’amichevole partecipazione di Carlo Scataglini.

Appuntamento alle ore 17,30 nel Ridotto del Teatro Comunale di L’Aquila. Grazie alla particolare politica dei prezzi attuata dal Tsa per la diffusione della cultura teatrale il costo del biglietto unico di ingresso è di 5 euro, per ogni informazione è a disposizione il Botteghino del Teatro comunale ai numeri telefonici 0862-410956 e 348-5247096.