UNO SPETTACOLO DA SEGUIRE IN CUFFIE WIRELESS NEL CENTRO STORICO DELL’AQUILA


L’AQUILA – Gruppi di 40 spettatori che seguono uno spettacolo dotati di cuffie wireless. In estrema sintesi, è quanto accadrà domenica 2 febbraio nel Palazzetto dei Nobili dell’Aquila, con lo spettacolo “A[1]bit”.

Prenderà ufficialmente domenica prossima la tredicesima edizione di Strade, rassegna di teatro contemporaneo curata dall’associazione aquilana Arti e Spettacolo, che in questi anni ha portato in Abruzzo compagnie da diverse regioni italiane.

L’apertura di Strade – che nel 2018 e nel 2019 ha fatto registrare il sold out in tutti gli spettacoli proposti – sarà affidata alla compagnia milanese Sanpapié, che porterà in scena A[1]Bit. Lo spettacolo si terrà nei locali del Palazzetto dei Nobili, nel cuore del centro storico dell’Aquila, con due repliche alle ore 16 e alle ore 18.

A[1]Bit è un’opera di danza itinerante per gruppi di massimo 40 spettatori dotati di cuffie wireless. I danzatori si muovono in funzione dello spazio e del pubblico, il quale si trova ad essere inconsapevolmente parte del disegno coreografico.

L’opera nasce dalla 1-Bit Symphony dell’artista newyorkese Tristan Perich, manifesto dell’elettronica post-modern pensata per una fruizione tutta particolare, essendo contenuta in un circuito alloggiato nella custodia di un cd che suona la sinfonia elettronica in cinque movimenti.

Musicalmente intensa, attraverso la sua aggressività urbana rivela contorni profondi nella relazione uno-ad-uno con l’ascoltatore: un’opera elettronica potente, da ascoltare in cuffia, individualmente, il cui ascolto collettivo e diffuso riproduce un noise sfocato.

Tornano quindi gli “spettacoli in cuffia” per Arti e Spettacolo, che già nell’anno del decennale del terremoto aquilano aveva proposto Dècade – Città Possibili, un percorso itinerante nel centro storico cittadino che in diverse repliche ha visto la partecipazione di più di 800 spettatori.

Tornando a Strade, A[1]Bit è uno dei due spettacoli della rassegna organizzati in collaborazione con Abruzzo circuito spettacolo (Acs) e inseriti nel progetto NEXT, un laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo della Regione Lombardia, che ha l’obiettivo di far conoscere gli artisti lombardi e favorire dialogo e confronto tra i diversi territori nazionali.

Le prevendite sono aperte presso la libreria Polarville in via Castello all’Aquila (ingresso 10 euro). Per informazioni è possibile chiamare il 348-6003614 o scrivere a info@artiespettacolo.org.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.