“CALICI IN VILLA”, A PINETO APPUNTAMENTO COI VINI D’ABRUZZO ATTRAVERSO DEGUSTAZIONI GUIDATE


PINETO – Una vetrina per le eccellenze enologiche abruzzesi e una occasione per il pubblico di scoprire e conoscere meglio vini bianchi, rossi e rosati grazie alla preziosa guida di un esperto sommelier.

Questi gli obiettivi dell’iniziativa “Calici in Villa”, alla sua sesta edizione, che sabato prossimo, 17 agosto dalle 21, torna a Pineto (Teramo), nei giardini di Villa Filiani.

La serata sarà arricchita dalla musica proposta da “Piccola Bottega dello Swing” e resa ancora più suggestiva dalla presenza delle componenti dell’associazione Le vie dell’Arte di Pineto, le quali indosseranno l’abito Demetra, dea del grano e della madre terra, presentato nell’edizione di luglio 2019 del Carnevale Estivo.

Grazie al successo degli scorsi anni – con iniziativa portata avanti dall’allora assessora all’ambiente e alle politiche agricole del Comune di Pineto, Laura Traini, – Calici in Villa continua attraverso l’impegno della Pro loco di Pineto in collaborazione con il Comune.

A presentare i vini e le cantine coinvolte ci sarà Antonio Abbate docente della Fondazione Italiana Sommelier.

Il costo della degustazione guidata di vini, sostenuta da un piccolo assaggio con prodotti del territorio, è di 12 euro, per informazioni ci si può rivolgere all’ufficio Iat di Pineto contattabile allo 085-9491745, dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.

“Si tratta di una iniziativa che ci sta molto a cuore – commentano in una nota il presidente Lorenzo Santarelli e i componenti della Pro loco di Pineto – e che abbiamo deciso di organizzare con impegno e passione. Negli anni, questo evento è cresciuto e ha saputo ritagliarsi uno spazio tra le tante manifestazioni estive. Le aziende vitivinicole coinvolte sono di grande qualità ed è una occasione per loro di farsi conoscere e per gli interessati di scoprire le eccellenze che il territorio offre. Ringraziamo per questo tutte le cantine che si sono fatte coinvolgere e tutti coloro che a vario titolo si sono adoperati per l’organizzazione di questo appuntamento”.

“Iniziative come Calici in Villa – aggiunge Daniele Erasmi, presidente della Fondazione Italiana Sommelier – sono lodevoli e necessarie. In una serata caratterizzata da un ambiente piacevole e reso ancora più godibile grazie alla musica proposta, quanti decideranno di partecipare avranno la possibilità di conoscere meglio i vini della nostra terra. Una degustazione guidata alla scoperta delle eccellenze del territorio con un preparato sommelier è una occasione unica e valida per capire e comprendere meglio questo mondo che non smette di affascinare. Invito quindi tutti gli appassionati e quanti hanno la curiosità di saperne di più a partecipare”.

“Calici in Villa è frutto di una felice intuizione nata in seno alla nostra amministrazione – concludono il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, e il consigliere delegato alle manifestazioni Marco Giampietro – e che ora va avanti con passione e competenza grazie alla Pro Loco di Pineto. Le cantine presenti sono di qualità e i sommelier preparati e competenti. Questo il segreto del successo di questa iniziativa. Ringraziamo tutti i componenti della nostra Pro Loco per il prezioso impegno nel portare avanti questa lodevole e significativa manifestazione curandone ogni aspetto con dedizione e tenacia. Grazie anche alla Fondazione Italiana Sommelier al Consorzio di Tutela dei Vini Colline teramane per la collaborazione”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.