L’AQUILA, LA PASTICCERIA RAUCO RIAPRE IN CENTRO STORICO


L’AQUILA – Torna nella storica sede di Corso Federico II, all’Aquila, la pasticceria Rauco.

Dislocata nel centro commerciale Amiternum dal 2009, a dieci anni dal terremoto quella che è una delle insegne più longeve della pasticceria aquilana riapre anche in centro, mantenendo entrambi i punti vendita.

“È un ritorno del cuore”, afferma a Virtù Quotidiane Eugenio Rauco, che nel 2011 ha abbandonato la professione di avvocato per riprendere le redini dell’azienda che fondò il nonno, che portava lo stesso nome, nel lontano 1935.

“La riapertura in centro è stata una spinta emotiva dettata dal cuore – aggiunge – come abbiamo fatto quando abbiamo riaperto a Pettino, riprendendo l’attività che avevamo dato in gestione”.

Alla terza generazione di pasticceri, la famiglia Rauco – Eugenio, il papà Tonino e, seppur da dietro le quinte avendo un altro lavoro, la sorella Emanuela – avrà il laboratorio in entrambi i punti vendita.

Nella nuova pasticceria del centro saranno proposte “le ricette autentiche di mio nonno, ovviamente rivisitate, pur mantenendo le materie prime”.

La riapertura giovedì prossimo, 21 novembre, a partire dalle ore 7, senza una particolare inaugurazione, solo un brindisi per i clienti più affezionati, gli amici e i conoscenti alle ore 18,30. (red.)