VINO: LA PRODUZIONE DI PECORINO IN ABRUZZO CRESCE DEL 10 PER CENTO


VERONA – Continua a crescere la produzione di vino pecorino in Abruzzo: nel 2016, secondo i dati forniti dal consorzio tutela vini d’Abruzzo, la produzione imbottigliata ha registrato un incremento del 10% rispetto al 2015, attestandosi nell’ultimo anno a 63 mila ettolitri complessivi, e confermando il suo trend di successo degli ultimi anni.

“È un dato importante che testimonia come questo vitigno a bacca bianca di origine abruzzese sia sempre più apprezzato dai consumatori – ha detto il sommelier Andrea Galanti, che ha introdotto una degustazione di vino pecorino nello spazio Abruzzo -. Le prospettive sono positive e i produttori abruzzesi hanno capito che ci sono ancora margini di crescita nei prossimi anni. Sono certo – ha concluso Galanti, miglior sommelier d’Italia nel 2015 – che la qualità del pecorino abruzzese è destinata a crescere e migliorare con le prossime annate”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.