A CASTEL DI SANGRO SALSICCIA RECORD DA 450 METRI


CASTEL DI SANGRO – Una salsiccia lunga 450 metri a Castel di Sangro (L’Aquila) ha superato il record dello scorso anno, quando furono quattrocento i metri di carne sapientemente insaccati.

A realizzarla gli ottanta volontari della manifestazione organizzata dal comitato imprenditori.

Al momento i primati italiani sono due: 593,80 metri per Penne, per quella realizzata su un unico budello, e 700 metri di salsicce legate a mano per Norcia.

In tremila, a Castel di Sangro, hanno poi degustato la prelibatezza: “Sulla tavolata sono stati preparati e stesi i quattrocentocinquanta metri di salsiccia realizzati con oltre quattro quintali di polpa di carne. Grazie alle quattro postazioni di cottura, sono stati poi venduti oltre 3mila panini durante la festa che è iniziata alle 16 ed è andata avanti fino a tarda sera con l’esibizione di animatori dal vivo e balli di gruppo”, ha detto al Centro Salvatore La Bella, socio fondatore del comitato imprenditori.

Cento i tavoli sistemati tra via Zittola e viale degli Alpini che non sono riusciti ad accogliere completamente la folla presente.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021