A NAVELLI “TERZO PARADISO” PER LA RINASCITA DEL CRATERE SISMICO


NAVELLI – “Il Terzo Paradiso per il decennale del terremoto” secondo gli alunni dell’Istituto comprensivo  di Navelli, ha aperto il primo dei tre giorni di eventi per ricordare la tragedia del terremoto che dieci anni fa ha colpito L’Aquila e altri 56 comuni abruzzesi.

L’iniziativa ha visto quali attori principali i ragazzi dell’Istituto che hanno realizzato l’installazione artistica coniata dall’artista Michelangelo Pistoletto, realizzata sulla vetrata della sala consiliare del Municipio di Navelli e che sarà visitabile in orario di apertura degli uffici.

La giornata si è conclusa con un concerto, curato dai professori di musica Ieie e Fantin e magistralmente eseguito dai ragazzi alla presenza dell’Ambasciatore del Terzo Paradiso, Saverio Teruzzi che, complimentandosi per l’encomiabile iniziativa, ha portato i saluti del maestro Pistoletto.

Curatori del progetto sono stati i professori Maccarone, Vaccarelli, Riocci e Tesone.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021