ADDIO A DONNA TINA, AVEVA INVENTATO LE PIZZETTE TONDE PESCARESI


PESCARA – “Cari Amici, oggi la Nostra Tina è salita in Cielo. Siamo chiusi per Lutto. Riposa in pace mia dolce Nonna”.

Così, Mattia Di Giovanni annuncia alla città la scomparsa di Donna Tina. La pescarese è venuta a mancare oggi all’età di 91 anni. Le sue pizzette erano un simbolo di Pescara e lei è sempre stata considerata il faro della marina sud.

Negli anni ’40, Tina Ciccarini aveva inventato la pizzetta tonda, marchio inconfondibile di Pescara. Nel 2006, all’età di 80 anni aveva chiuso il suo storico locale, un tempo lungo via Vespucci, dopo qualche anno ripreso dal nipote Mattia. Lo ha affiancato giorno dopo giorno per trasferirgli tutta l’esperienza che avevano reso le sue pizzette così insuperabili.

Lunedì scorso, Donna Tina era stata ricoverata in ospedale per un problema ai reni. Questa mattina la scomparsa.

Minuto dopo minuto si moltiplicano, sui social, i messaggi di cordoglio per la scomparsa di un’icona gastronomica di Pescara, da parte dei tanti pescaresi “cresciuti con le sue pizzette”. Tutti ricordano “il dolce sorriso” che illuminava Donna Tina.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.