“ALBA VITAE”, CON AIS COMPRARE VINO DIVENTA SOLIDALE


FRANCAVILLA AL MARE – C’è anche l’Abruzzo tra le regioni che partecipano ad Alba Vitae, il progetto enosolidale nato 11 anni fa grazie all’Associazione italiana sommelier.

Ais ha selezionato otto vini in altrettante regioni. Queste etichette speciali, in versione magnum, vengono vendute e il ricavato viene devoluto a progetti speciali di solidarietà.

“Alba Vitæ è il nome di un vino che esorta a riflettere sul concetto stesso di vino, inteso nella sua forma originaria, su quell’alba che rappresenta l’inizio della storia della vite o, più semplicemente, della nostra personale riflessione – spiegano da Ais – . Un grande contenitore di storie e di emozioni che vengono dalla vite e accompagnano la vita. Un’iniziativa di forte impegno etico, perché tutto lo spirito che muove il mondo del vino si concretizzi in una speranza, una luce, un’alba di vita, un aiuto ai meno fortunati”.

Per l’Abruzzo la cantina partecipante è Valle Martello a Villamagna (Chieti) con il Prima Terra 2015. I fondi raccolti dalla vendita della magnum di questo Montepulciano d’Abruzzo andranno all’associazione Orizzonte, che si occupa di assistenza a ragazzi disabili e affetti da autismo.

L’associazione di Francavilla, nata nel 1992 conta oggi 60 utenti. Il principio con il quale opera l’associazione è il Metodo Family, creato dalla presidente Michelina Mattoscio. I ragazzi ogni giorno vengono coinvolti e stimolati per potenziare le proprie abilità, superare i limiti e ampliare le relazioni. Dal 2020 l’associazione ha attivato anche uno sportello per ascoltare le famiglie.

Le altre eccellenze regionali provengono da Calabria, Liguria, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia e Veneto.
Con il vino Cirò Rosso Classico Superiore Riserva, Volvito 2016, di Caparra & Siciliani, scelto per la Calabria, si sostiene OncoMed, associazione di Cosenza per la diffusione della cultura della prevenzione del cancro.

La Liguria partecipa con Niccolò V 2016, Rosso Colli di Luni Doc di Cantina Lunae (La Spezia) a favore dell’associazione Gigi Ghirotti che dà assistenza ai malati terminali.

Con l’acquisto del Morellone 2017, Rosso Piceno Superiore Doc delle Caniette di Vagnoni (Ascoli Piceno) si sostiene la cooperativa sociale marchigiana P.A.Ge.F.Ha Onkus, che opera con servizi di assistenza domiciliare per anziani, malati e disabili.

Il Molise aderisce con Macchiarossa 2016, Tintilia del Molise Dop di Claudio CIpressi (Campobasso) e la Cooperativa L.A.I. per l’integrazione lavorativa di persone diversamente abili.

In Sicilia la cooperativa Ro’ La Formichina che supporta le case famiglia presenti sul territorio viene sostenuta dall’Etna Rosso 2016 Doc di Primaterra, cantina di Acireale (Catania).

Stessa associazione anche per il Veneto che partecipa con l’azienda Agricola De Stefani di Fossalta di Piave (Venezia) con l’Olbera 2019 Bianco Veneto Igt.

Infine in Sardegna l’acquisto del Senes 2017 Cannonau di Sardegna Riserva Doc di Argiolas (Cagliari) verrà devoluto all’associazione I quattro cuori onlus che supporta i bambini affetti da cardiopatia congenita.

Tutti i vini, acquistabili su questo link, hanno il prezzo di 55 euro.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022