ALL’AQUILA “LA NOTTE BIANCA DEL COMMERCIO”, NEGOZI APERTI FINO A TARDA SERA TRA MUSICA E INTRATTENIMENTO


L’AQUILA  – Musica, arte e spettacoli nelle principali piazze cittadine accompagneranno l’apertura notturna di negozi, chiese e cortili di palazzi storici.

Sarà “La Notte Bianca del Commercio” in centro storico a chiudere il ricco cartellone di eventi dell’estate aquilana, in programma sabato 18 settembre.

Un evento evocativo che unisce il mondo dell’intrattenimento a 360 gradi e lo shopping, un’occasione significativa per dare ancor più slancio al commercio locale soprattutto in virtù delle difficoltà incontrate a causa della pandemia.

L’evento è stato presentato stamane in una conferenza stampa a Palazzo Fibbioni, alla presenza del vice sindaco Raffaele Daniele e del presidente dell’associazione “L’Aquila Young” e direttore artistico dell’evento Marcello Di Giacomo.

“Chiudiamo con questo la stagione estiva aquilana, che vogliamo segni un nuovo corso e cambi la percezione che si ha di questa città. Abbiamo pensato ad un evento universale, dove tutti abbiano la libertà di esprimersi, e che vedrà la città nella sua versione migliore”.

“Emozionante riportare in città questo progetto, dopo una bellissima estate ricca di eventi” ha commentato Di Giacomo. Un progetto che con la presenza degli ospiti Deddy, reduce dalla fortunata esperienza di Amici, e la rapper Anna Pepe, strizza l’occhio anche ai più giovani. “Ho visto con piacere che i giovani sono tornati a vivere la città, sono felice di dare loro il segnale che L’Aquila c’è e va vissuta”.

Tutte le informazioni sul programma saranno disponibili già da domani mattina presso l’Info Point della Fontana Luminosa. Per accedere agli eventi sarà obbligatorio prenotarsi, con modalità che verranno comunicate nei prossimi giorni, ed esibire il green pass. A fare da cornice all’evento, ci sarà anche la sesta edizione dello street food nel Parco del Castello, con centinaia di proposte gastronomiche provenienti da tutt’Italia.

In chiusura, il vice sindaco Daniele ha voluto fare una serie di ringraziamenti: “Ringrazio tutte le associazioni di categoria, l’assessore al turismo Fabrizia Aquilio, l’assessore alla mobilità Carla Mannetti, l’assessorato alle opere pubbliche, il sindaco Pierluigi Biondi e tutti i commercianti locali”.

“In tempi di Covid organizzare eventi del genere è ancor più complicato, e questo non avrebbe potuto avere luogo senza il lavoro e la disponibilità di tutti. Spesso il provincialismo ci porta a vedere sempre più belle le cose che stanno fuori, ma basta avere e dare un pò di fiducia per capire e valorizzare le nostre eccellenze: la Notte Bianca sarà un’occasione per rinnamorarsi della città”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021