ARRIVA LA PRIMA GUIDA SUL FOOD DELIVERY SOSTENIBILE


ROMA – Nasce la guida per aiutare i clienti in una gestione sostenibile di tutto il ciclo di vita del food delivery, dall’ordine a domicilio fino allo smaltimento e alla raccolta differenziata.

A proporla è l’app per la consegna di cibo a domicilio Just Eat e Just Eat Takeaway.com con LifeGate, uno dei riferimenti sui temi della sostenibilità in Italia.

La guida – spiega una nota- è accreditata con la prima del settore e vuole essere un supporto per i consumatori e i clienti che ordinano a domicilio, con l’obiettivo di promuovere e sensibilizzare ad un utilizzo consapevole del servizio e generare un impatto positivo sull’ambiente.

La guida disponibile online sul blog di Just Eat nella sezione Food Delivery Sostenibile, si declina in due aree principali, “Ordinare: consapevolezza e sostenibilità” e “Smaltire: attenzione all’ambiente e al pianeta”, ripercorrendo tutte le fasi della consegna a domicilio.

Con l’iniziativa l’Osservatorio di Just Eat rileva che il 74% degli italiani è attento a non sprecare cibo quando ordina online, riflettendo sulle quantità in base al numero di persone previste per il pasto.

Viene sottolineato, sulla base di un’indagine effettuata su un campione di oltre 12.000 clienti del servizio, che il 33% dichiara di ordinare dai ristoranti più vicini per ridurre gli impatti ambientali e sostenere le piccole realtà locali, di non usare posate o piatti di plastica (32%), di bere l’acqua del rubinetto e non in bottiglie di plastica (29%), e di ordinare dai ristoranti che utilizzano confezioni eco sostenibili (28%) e da piattaforme che hanno comportamenti sostenibili (28%).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021