CORONAVIRUS, AIUTI PER FARE LA SPESA: NASCE UN GRUPPO ALL’AQUILA


L’AQUILA – È “SOSpesa” il nome – provvisorio o definitivo sarà il tempo a dirlo – del gruppo orizzontale che alcuni cittadini aquilani stanno costituendo per fare spesa e consegnarla a domicilio alle famiglie che fanno fatica anche a trovare i soldi per acquistare da mangiare. Prima un tam tam sui social, poi un minimo di organizzazione che, per il momento, resta confinata alle mura cittadine.

Il gruppo accetterà donazioni, anche piccole, da parte di chiunque possa permetterselo e garantisce il rispetto della privacy sia per i donatori sia per i beneficiari. “Ci sarà un conto corrente sempre ispezionabile da tutti”, viene anticipato, “che sarà gestito da Alfredo Murgo che, come sapete, recentemente è stato premiato da Mattarella per le sue azioni in favore della collettività”.

alfredo murgo

Murgo era stato premiato dal capo dello stato per avere “con il suo contributo, quale libraio, partecipato significativamente nella tenuta e nella coesione sociale della comunità aquilana, duramente colpita dai terremoti del 2009 e 2016”.

Verrà creata una pagina Facebook ad hoc dove pubblicare ammontare dei soldi ricevuti e tutte le foto degli scontrini utilizzati per comprare la spesa.

Intanto, tutti i riferimenti relativi all’iniziativa sono stati divulgati attraverso dei banner come quello riportato in basso.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.