CORONAVIRUS, PILOTI E VELIVOLI DELL’AERO CLUB L’AQUILA IN SUPPORTO DI MEDICI E AMMINISTRAZIONI LOCALI


L’AQUILA – In ragione dell’emergenza Covid-19, l’Aero Club L’Aquila mette a disposizione piloti esperti e la sua intera flotta, composta da 6 aeromobili (aviazione generale ed ultraleggeri) e numerosi aeromobili a pilotaggio remoto (droni), per il trasporto di personale e materiale sanitario, attività di monitoraggio degli spostamenti dei cittadini e sorveglianza del territorio, e quant’altro ritenuto necessario. 

Un servizio in supporto e in collaborazione con le amministrazioni locali e regionali. L’associazione, presente nel settore aeronautico dal 1958, gestisce la pista di volo situata tra i comuni di Fossa e Poggio Picenze in provincia di L’Aquila, denominata “Aviosuperficie L’Aquila”.

La posizione di questa base operativa è molto strategica in quanto costituisce un collegamento veloce con i diversi aeroporti ed aviosuperfici dislocati nella regione Abruzzo e in tutto il territorio nazionale. Tale struttura privata è da sempre a disposizione della Protezione Civile e dell’Elisoccorso per facilitare la gestione di interventi di soccorso. 

“Auspicando di poter apportare il proprio contributo in questa situazione di estrema difficoltà”, si legge in una nota, “Aero Club L’Aquila ringrazia ed elogia l’attuale costante e prolungato lavoro di tutto il personale sanitario, delle forze dell’ordine e dei volontari delle numerose associazioni chiamate in campo”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020