DERBY ROMA-LAZIO, RIVALITÀ ANCHE A TAVOLA DALLA CARNE ALLA BIRRA


ROMA – In vista del derby della Capitale del 15 aprile, la classica rivalità tra Roma Nord e Roma Sud a livello di tifo calcistico si fa sentire anche a tavola. Piatti popolari, pollo e pizza da una parte, menu sofisticati e internazionali, roll e club sandwich dall’altra. A monitorare le abitudini di consumo degli abitanti di queste due zone è Deliveroo, il servizio di food delivery, che durante le partite di Roma e Lazio registra in media il 50% di ordini in più.

Si scopre così che a Roma Sud va il pollo alla cacciatora in versione Trapizzino, la pizza margherita e la pita con il pollo, mentre a Roma Nord vanno per la maggiore hamburger, preferibilmente di black angus o chianina, roll giapponesi e club sandwich. La cucina più amata dai tifosi è in assoluto quella italiana, seguita da quella americana e dalla giapponese.

A Testaccio e Trastevere, però, non si disdegnano la greca e l’indiana, mentre ai Parioli e in zona Fleming cresce la tendenza ad ordinare a domicilio piatti della cucina thai e libanese. Ad accompagnare il tutto non può mancare la birra, ma se a Roma Nord vanno per la maggiore le tradizionali di marca, prevalentemente chiare, a Roma Sud c’è una maggiore varietà di scelta e gusti che spaziano dalle weiss alle ambrate, alle artigianali.

Differenza, infine, anche per l’orario della cena: a Testaccio, Trastevere e all’Eur si preferisce mangiare tardi, preferibilmente dopo le 21, mentre a Tor di Quinto e a Monte Mario tra le 19.30 e le 20.30.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.