“DONNE DI PIZZA, DONNE DI CUORE” A CARPI, SOLIDARIETÀ E GUSTO ON THE ROAD CON MARZIA BUZZANCA


L’AQUILA – Arriva a Carpi (Modena) il gruppo “Donne di pizza, donne di cuore”, una selezione di otto pizzaiole provenienti un po’ da tutta la Penisola accomunate dalla passione per gli impasti ma anche dalla propensione alla solidarietà.

Una sfida, declinata in più progetti, che mette insieme alcune pizzaiole e imprenditrici che si sono conosciute tra i banchi di PizzaUp, occasione di confronto tecnico sulla pizza del Molino Quaglia, un’azienda ai piedi dei Colli Euganei, in provincia di Padova.

Parliamo di  Petra Antolini (Settimo Cielo, Pescantina), Paola Cappuccio (Pizza Verace, Portici), Enrica Causa (Pizzeria Rustica, Galzignano Terme), Eleonora Massaretti (Basilico Rosso, Castelmassa), Marina Orlandi e Giovanna Baratella (Slurp – da Mary e Giò a Ferrara) e Claudia Tosello (Arcobaleno in provincia di Rovigo), ma soprattutto della nostra Marzia Buzzanca (Percorsi di Gusto, L’Aquila).

Quest’ultima, lunedì, è in partenza per Carpi per partecipare a uno degli eventi conclusivi della stagione del Bistrò 53,  “Aggiungi un posto a tavola”, un cartellone estivo elaborato in collaborazione con il Consorzio Modena a Tavola, che vede un susseguirsi di degustazioni culinarie tra vini, pizze e altre prelibatezze tipiche della cucina, a partire dalla tradizione emiliana.

Degustazioni abbinate a progetti di solidarietà, così come le istanze portate avanti da questo gruppo spontaneo che partecipa a eventi con finalità benefiche.

Di particolare successo le iniziative di raccolta fondi, nel Veronese, in favore del Centro Antiviolenza Petra, organizzazione che propone servizio gratuito per l’ascolto e il supporto alle donne vittime di maltrattamenti e violenze.

L’evento ha avuto luogo a  marzo a Settimo Pescantina (Verona). Per l’occasione, Marzia Buzzanca ha portato la sua Ruota d’oro, pizza con pollo, liquirizia, pomodori secchi, mandorle in scaglie e zafferanno di San Pio delle Camere.

“Nel caso di Carpi”, rivela la pizzaiola aquilana a Virtù Quotidiane, “saremo lì a promuovere una degustazione di pizza finalizzata a raccogliere fondi in supporto alle famiglie indigenti della zona. Con me ci saranno Eleonora Massaretti e  Paola Cappuccio, pronta ad ospitare a Portici (Napoli) un’ulteriore iniziativa a inizio ottobre”.

Già quest’estate, una delegazione del gruppo “Donne di pizza, donne di cuore” è stata ospite del Bistrò 53.

Nata a Tripoli nel ‘64, la Buzzanca si è trasferita in Italia, sviluppando in Abruzzo la sua passione per il cibo.

Le prime grandi soddisfazioni sono arrivate dall’Enoteca ristorante Vinalia, nel centro storico dell’Aquila, dove cucina di alta qualità e una cantina di 1.800 etichette attiravano e soddisfacevano numerosi clienti.

In parallelo il diploma di sommelier, poi Percorsi di Gusto, una proposta nata prima del terremoto e poi reinventata successivamente, in questi ultimi anni.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021