DOPO OLTRE 20 ANNI LO STORICO VINI E OLI A PESCARA VECCHIA NON RIAPRE


PESCARA – Cattivissime notizie per la movida pescarese. Lo storico Vini e Oli, punto di riferimento per generazioni di pescaresi non riaprirà.

Dopo il lungo lockdown legato all’esplosione della pandemia e la stagione estiva che ha visto il locale del centro storico di Pescara trasferirsi per qualche settimana a Montesilvano, nello stabilimento balneare New Sund Beach, Vini e Oli non riaprirà.

Il bar, vineria, ristorante, su via Corfinio, una delle piccole strade intrecciata a corso Manthonè e via delle Caserme, nella zona di Pescara vecchia, lascerà le serrande abbassate, dopo 23 anni e molto è dovuto proprio all’emergenza coronavirus.

Aperto nel 1997, il locale, più che maggiorenne, negli anni ha visto un avvicendamento societario attorno al fondatore storico Andrea D’Alessandro, per tutti l’Andaluso che ha portato avanti l’attività con tanti compagni di avventura. Primi fra tutti Gianluca Di Tillio, distaccatosi appena un anno fa, gestore tutt’oggi dello stabilimento balneare La Lampara, e Andrea Manetta, uscito circa cinque anni fa dalla società e trasferitosi a Tenerife.

Vini e Oli è stato un luogo magico che ha visto crescere i pescaresi e che rappresentava una tappa obbligata per i tantissimi universitari fuori sede. Adatto per tutte le stagioni, era un angolo caldo e accogliente in inverno con le sue volte a mattoncini, i tavoli di legno e la saletta laterale con il camino sempre acceso. In estate, era lo spazio antistante ad accogliere i tantissimi affezionati.

Ideale per una chiacchierata infrasettimanale di fronte a una birra o un calice di vino, nel weekend offriva sempre serate indimenticabili chiamando a raccolta i dj chiave della città.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.