IL VINO PROTAGONISTA DEL CINEMA ALL’APERTO A PINETO

foto d'archivio

PINETO – Il profumo del mosto selvatico e Saint Amour sono i film proposti per la seconda edizione dell’iniziativa “Cinema all’aperto” che verranno proiettati rispettivamente domani (21 agosto) e dopodomani, sempre alle 21, nel suggestivo angolo del Giardino delle Ninfee, a Pineto (Teramo).

L’iniziativa, che rientra “Pineto Progetto Cultura” curato dal consigliere comunale Ernesto Iezzi, è nata da una idea di un gruppo di cinefili che, durante i mesi invernali, cura la rassegna “BiblioCine”, ed è stata realizzata in collaborazione con il Caffè Letterario, la Biblioteca comunale “Vanessa Creati” e il Comune di Pineto.

Le pellicole proposte hanno dunque per protagonista assoluto il vino, da qui il nome scelto per questa edizione: Cinema diVino. Per introdurre il film di domani interverranno Antonio Moscianese Santori e Serena Piattella, il film Saint Amour verrà introdotto dalle letture di Vincenzo Di Marco, Laura Alonzo e Alessia Nardi.

Il profumo del mosto selvatico, è un remake hollywoodiano dell’italiano Quattro passi tra le nuvole diretto nel 1942 da Alessandro Blasetti, con Gino Cervi. Una storia d’amore che si svolge nella tenuta di un ricco e dispotico viticoltore della Napa Valley, interpretato da Giancarlo Giannini.

Tra antichi riti e tradizioni, passioni latine e carrellate sensoriali, un reduce della Seconda Guerra Mondiale (Keanu Reeves) si farà spazio nella vita di una nuova famiglia.

Protagonista della seconda serata sarà Gérard Depardieu, interprete di Saint Amour, una commedia dolce-amara del 2016 che rivela le instabilità della vita, attraverso un viaggio metaforico di un padre e di un figlio e, parallelamente, attraverso un viaggio reale nelle campagne francesi.

Entrambe le proiezioni saranno anticipate da interventi e letture in prosa e poesia che percorrono, a grandi tappe, la storia culturale del vino. L’intuizione di utilizzare il Giardino delle Ninfee come area adatta al cinema all’aperto è da attribuire a Ernesto Iezzi, curatore in questi anni del “Pineto Progetto Cultura”, uno spazio molto suggestivo che riesce a creare una giusta atmosfera per la visione dei film.

“L’esperienza del Cinema all’aperto – commenta in una nota il consigliere Iezzi – si è rivelata un grande successo. Sono in molte le persone che scelgono di partecipare per godere di pellicole straordinarie in una atmosfera piacevole e originale. Quest’anno i film proposti hanno quale filo conduttore il vino e ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per l’organizzazione di questi appuntamenti, in particolare il gruppo di cinefili della nostra città, per l’impegno e la passione messa in campo per la scelta dei film che sono certo, verranno apprezzati anche quest’anno dai cittadini e dai turisti”.

Durante serata sarà possibile degustare il vino Montonico prodotto da un’azienda agricola locale la cui mission è il recupero di questo antico vitigno tipico di Bisenti.