IN BICI SULL’ACQUA SULLA COSTA DEI TRABOCCHI CON LE WATER BIKE


CASALBORDINO – I pedali che girano azionano l’elica. Il manubrio si trasforma in un timone, ma l’impugnatura è la stessa  di una bici. Niente strade asfaltate o breccia, il percorso è l’acqua e l’esperienza turistica cambia completamente prospettiva.

Arrivano in Abruzzo le Water Bike, le bici galleggianti che consentono di pedalare in acqua. A portarle è Massimiliano De Santis accompagnatore sulle due ruote dal 1997.

Aquilano che vive sul mare (a Giulianova, Teramo), per la stagione 2022 ha deciso di proporre la vera novità dell’estate per gli amanti del turismo esperienziale. Dal 20 giugno in poi, Massimiliano proporrà dei tour sull’acqua in bici nel tratto di costa tra Casalbordino e Punta Aderci (Chieti).

“Il tratto più bello – dice De Santis a Virtù Quotidiane – . Sarà un tour facile, adatto a tutti, dai 10 anni in su e non c’è bisogno di alcuna preparazione atletica. Quando ho visto questa novità ho capito che poteva essere una bella occasione. È un modo per proporre in modo diverso le e-bike che sono sempre più usate e apprezzate per scoprire l’Abruzzo”.

La flotta a disposizione di Massimiliano è di cinque water bike, mezzi green, anzi blu come il mare su cui sfrecciano, capaci di unire il turismo e la sostenibilità. “Percorro sempre in bici la Costa dei Trabocchi in bici, è un luogo meraviglioso e allora ho pensato di farlo scoprire dall’acqua, cambiando completamente punto di vista. Il percorso passa su punti che da terra non sarebbero visitabili, per via di strapiombi e vegetazione e quindi diventa davvero un’esperienza unica”.

Con le water bike si percorrono circa 3 miglia e mezzo all’ora e il tour dura un paio di ore. “Le bike sono facilmente smontabili  – continua – quindi l’idea è di portarle durante l’estate anche sui laghi adatti alla navigazione, come Scanno, Barrea o Campotosto”.

Per informazioni e prenotazioni www.abruzzoebiketour.it o su Fb Ebike Tour Abruzzo.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022