IN TRENO ALLA RISCOPERTA DEI CENTRI MINORI DELL’ABRUZZO, STUDENTI DELL’AQUILA VINCONO PREMIO


L’AQUILA – Nell’ambito del concorso “Viaggiare lentamente, treno cultura e paesaggio nell’Abruzzo montano” del Progetto Scuola Ferrovia 2019, gli studenti della classe III e della IV dell’indirizzo Turismo dell’Istituto d’istruzione superiore “Amedeo d’Aosta” dell’Aquila hanno conseguito il primo premio per la sezione Promozione turistica con il progetto Il treno dell’acqua, “per l’idea progettuale che coniuga l’utilizzo del treno alla riscoperta delle risorse presenti nei centri minori del nostro territorio”.

Il premio consiste in visita e viaggio al museo nazionale ferroviario di Pietrarsa (Napoli).

Il progetto, bandito dal Dopolavoro ferroviario (Dlf) Sulmona-L’Aquila, sostiene e diffonde la conoscenza del ruolo del “vecchio” treno che dopo essere stato a lungo considerato mezzo di trasporto di secondo piano rispetto all’automobile e all’aereo, è ancora chiamato a svolgere una funzione nell’interesse della collettività.

Nella realizzazione del progetto – fa sapere la scuola in una nota – hanno collaborato attivamente la direzione regionale di Trenitalia, il Comune di Fontecchio e il Centro di educazione ambientale Ilex di Fontecchio.

A guidare gli studenti nella realizzazione del progetto la dirigente scolastica Maria Chiara Marola e le docenti Filomena Persi, Francesca Saveria Donati e Maria Lucia Carani.