INAUGURA A L’AQUILA LA PIZZERIA “CARPE DIEM” DI MONTESILVANO


L’AQUILA – Inaugurazione, domani all’Aquila, per la pizzeria Carpe Diem. L’apertura era prevista per la fine di marzo, come anticipò Virtù Quotidiane, ma il lockdown ha sconvolto i piani.

In via XX Settembre 107, Emilio Brighigna porta la sua “Diversamente pizza” napoletana anche nel capoluogo.

Fondata nel 2012 dal giovane pizzaiolo e dalla moglie e socia Angelica De Berardinis, la pizzeria prosegue nella sua espansione in regione.

L’avventura è iniziata con il ristorante pizzeria di Montesilvano (Pescara), poi è proseguita con il bis a Villa Raspa di Spoltore (Pescara). Ora Brighigna punta sull’aquilano.

La pizzeria avrà 50 posti a sedere e si presenterà in perfetto stile Brighigna. Quello stile che lo ha portato a scalare, solo nell’ultimo anno, di ben 33 posizioni la guida 50 Top Pizza, la prima guida online delle migliori pizzerie d’Italia e del mondo.

La pizza napoletana di Emilio è prodotta con un impasto molto ossigenato, ad alta idratazione, alveolato. Viene utilizzato un blend di 4 farine e la sua caratteristica è il tipico crostone napoletano vuoto o ripieno con ricotta semplice o anche aromatizzata. Per la farcitura utilizza tutti ingredienti e materie prime di altissima qualità, spesso presidi Slow Food. Un mix dal gusto eccezionale, ma l’abbondanza nel piatto rende, talvolta, difficile riuscire a finirlo.

Lo scorso maggio Brighigna ha cominciato una nuova avventura anche nel gelato, aprendo il franchising “RivaReno” a Montesilvano accanto alla loro pizzeria Carpe Diem.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020