L’AQUILA, UNA TELEFONATA OGNI ORA ALLO SPORTELLO PSICO-SOCIALE DELLA 180AMICI


L’AQUILA – Circa 60 contatti in due settimane, con una media di quattro telefonate al giorno, una ogni ora. Sono le cifre delle prime due settimane dello sportello psico-sociale telefonico “Telefono Amico Covid-19” gratuito e aperto alla cittadinanza dall’associazione 180Amici in collaborazione con Percorsi L’Aquila, Tribunale per i Diritti del Malato L’Aquila e PsyPlus.

Si tratta di uno spazio virtuale in cui condividere le paure e imparare a governarle, in cui ricevere supporto emotivo ma anche “pratico” legato alla gestione della quotidianità in emergenza.

Il servizio è attivo al numero 329-7625604 dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 20, e nel fine settimana nelle fasce orarie 10-13 e 16-20.

È inoltre disponibile l’indirizzo mail stopcovid.abruzzo@gmail.com per un primo contatto e per ricevere informazioni sul’’iniziativa.

“Si tratta di un servizio alla persona che attualmente offre la possibilità di ricevere supporto psicologico da un team di professionisti psicologi e da uno psichiatra e che, grazie alla sinergia tra pubblica amministrazione e terzo settore, evolverà presto – si legge in una nota – in ottemperanza alle disposizioni governative e compatibilmente con le risorse destinabili, in una serie di interventi di sostegno materiale nelle situazioni di sofferenza socio-economica e da isolamento sociale”.

Delle telefonate ricevute in queste due settimane, alcune provengono dalla stessa persona: “Segno che il servizio è diventato, in situazioni critiche, un punto di riferimento a cui rivolgersi e da cui avere sostegno”, conclude la 180Amici. (m. fo.)

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.