“MUSICA Y AMBIENTE”, CON GLI SMOOTHIES ROCCA CALASCIO DIVENTA TEATRO DEL DJ SET DI DODOJ


CALASCIO – Rocca Calascio svetta in tutta la sua maestosità e il suo fascino. All’ingresso una consolle. Sono le prime immagini di un inatteso dj set. Protagonista è Dodoj (Edoardo Cutropia), giovanissimo dj di 13 anni, di San Giovanni Teatino (Chieti) che con carica, energia, freschezza e genialità si è esibito sullo sfondo di uno dei luoghi iconici dell’Abruzzo.

Il dj set è una delle tappe di “Musica y Ambiente”, progetto frutto dell’intuizione di Guerilla Crew, label di riferimento nel panorama internazionale per i generi latin, nata dal duo Smoothies,  Antonio Veneruso (classe 1988) e Giulio Piedigrosso (classe 1989) di Montesilvano (Pescara), oggi contenitore di giovani dj e producer di talento.

Con la chiusura delle discoteche per più di 18 mesi dovuta alla pandemia, gli Smoothies hanno pensato a come continuare a far esprimere gli artisti emergenti con la musica e al tempo stesso a come valorizzare i territori. È così che con “Musica y Ambiente”, le bellezze di tutta Italia diventano scenario di moderni dj set.

Tante già le tappe registrate nel progetto e finite su youtube e sui canali social di Guerrilla Crew con video che mostrano in tutta la loro bellezza il Parco Nazionale della Majella, Francavilla al Mare, Fossacesia, il comune di Maiori nella provincia di Salerno, e ancora la Certosa di San Martino a Napoli e poi Montesilvano. Ultima tappa in ordine tempo, Rocca Calascio che fa da sfondo a 15 minuti della musica di Dodoj.

LE FOTO

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021