POLENTA PIATTO MUST PER 60% ITALIANI IN SETTIMANA BIANCA E NON


ROMA – Dici montagna e pensi a polenta. È l’associazione tipica che gli italiani fanno quando sono chiamati ad associare il cibo con piste da sci, baite e rifugi.

A rivelarlo è una ricerca Doxa-Deliveroo pubblicata a febbraio, mese per eccellenza delle settimane bianche, per indagare sui piatti must della cucina tipica di montagna e la loro percezione, tra preferenze in termini di gusti e associazioni di sapori. Si scopre così che immaginandosi in un rifugio di montagna, oltre 6 italiani su 10 associano come prima cosa la polenta, in modo particolare le donne (69%) e gli over 55 (75%). A seguire i formaggi (61%), che tornano subito alla mente soprattutto degli uomini (66%) e carni particolari come quella di cervo (40%) o cinghiale, per circa il 54% degli intervistati.

In termini di preferenze, un piatto di speck e formaggi è in assoluto il più amato da uomini e donne (59%); seguono la polenta con i funghi porcini, preferita dal 50% del campione, quella con salsiccia e fonduta di formaggi, entrambe con il 47%.

Quanto ai dolci lo strudel è il piatto di montagna per eccellenza, con il 46%. A fare breccia nel gusto delle donne, in particolare, è la cioccolata calda con la panna (41%); cioccolata che comunque supera complessivamente nell’indice di gradimento un altro grande classico nelle bevande tipiche di montagna, il bombardino a base di panna, zabaione e brandy amato solo dal 20% del campione.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021