“PREMIO DONNA 2021”, A TRE ABRUZZESI IL RICONOSCIMENTO DELLA ONLUS PADOVANI PER IL CORAGGIO MOSTRATO DURANTE LA PANDEMIA


L’AQUILA – Si è svolta oggi al relais Magione Papale davanti ad un parterre d’eccezione la cerimonia di premiazione per il “Premio Donna 2021”, riconoscimento istituito dalla Onlus Padovani, giunto alla sua terza edizione.

Un’edizione che aveva come tema principale “Sanità, industria e sviluppo sociale: il ruolo delle donne nella fase pandemica” e che ha visto premiate tre donne abruzzesi, che si sono particolarmente distinte durante l’emergenza Coronavirus: l’imprenditrice Nathalie Dompé, amministratrice delegata di Dompé Holdings e vice presidente del business developement Dompé negli Usa, Antonella Santuccione Chada, medico e neuroscienziata, Ceo Women’s Brain Porject (WBP) e capo delle relazioni per Alzheimer’s Biogen e a Sabrina Prioli, cooperante internazionale e professional life coach.

L’evento moderato dalla giornalista e scrittrice Monica Pelliccione, il cui libro Storie di donne è stato distribuito gratuitamente al pubblico presente, ha visto la partecipazione del presidente della Onlus, Gianni Padovani, e la presenza in platea di numerose personalità di spicco del panorama regionale, arrivate a sostegno della causa per i diritti delle donne che la Onlus Padovani porta avanti ormai da anni.

“Gli uomini hanno cominciato a capire che le donne possono essere un validissimo supporto nella società, e credo che lo abbiano dimostrato in particolare nella gestione della fase pandemica”, ha commentato la Pelliccione.

“Quest’anno abbiamo deciso di premiare donne che si sono distinte durante la fase pandemica. Credo che le donne siano quelle che hanno sofferto di più l’emergenza Covid, basti pensare che l’80% dei licenziamenti avvenuti negli ultimi due anni sono rappresentati da donne, ma che nonostante tutto hanno dimostrato ancora una volta la propria forza” ha raccontato Gianni Padovani.

LE FOTO

 

 

 

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022