PRODOTTI LOCALI E CAMMINI DELLO SPIRITO, “SAVE THE APPS” RILANCIA L’APPENNINO


L’AQUILA – Sbarca in Abruzzo, con la partnership della fondazione Magna Carta, il progetto “Save the Apps”, promosso a livello nazionale dalle fondazioni Aristide Merloni e Vodafone Italia per rilanciare a li vello turistico e produttivo l’Appennino e in particolare le aree interne colpite dai terremoti degli ultimi anni.

L’iniziativa, articolata in due filoni, uno dedicato alla promozione dei produttori locali e uno ai “cammini dello spirito” da percorrere a piedi o in bicicletta alla scoperta della storia e dei luoghi della spiritualità, verrà presentata domani, martedì 27 novembre, alle ore 11,30 all’Aquila, presso la Sala Rivera di Palazzo Fibbioni.

L’appuntamento, intitolato “L’Appennino eccellente – Le nuove tecnologie al servizio del turismo e dell’economia locale abruzzese”, verrà aperto dai saluti introduttivi di Giancarlo Silveri, responsabile della sezione Abruzzo della fondazione Magna Carta e dalla presentazione e illustrazione pratica del progetto da parte del senatore Gaetano Quagliariello, presidente di Magna Carta, e di rappresentanti delle fondazioni Aristide Merloni e Vodafone Italia.

Seguiranno gli interventi dei sindaci dell’Aquila Pierluigi Biondi e di Avezzano Gabriele De Angelis e del presidente della Provincia aquilana Angelo Caruso, quindi sarà la volta dei rappresentanti delle curie dell’Aquila, di Avezzano e di Teramo, don Carmelo Pagano Le Rose (vicedirettore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose), Luigi Milano (presidente del Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell’Aquila) e Angelo De Marcellis (responsabile dell’Ufficio pastorale per il turismo della diocesi di Teramo-Atri), che parleranno dell’importanza dei “luoghi dello spirito” in Abruzzo.