RIGOPIANO, RACCOLTI 7.200 EURO DA CENA CON CHEF ABRUZZESI


CARAMANICO TERME – Un centinaio di partecipanti, per 7.200 euro da destinare ad una nuova attività dei dipendenti dell’Hotel Rigopiano di Farindola (Pescara) sopravvissuti alla valanga dello scorso 18 gennaio, nella cena che il Consorzio Qualità Abruzzo, che riunisce il meglio del mondo culinario regionale, ha organizzato giovedì sera nel ristorante “Le Regard de La Reserve” di Caramanico Terme (Pescara).

Dieci gli chef abruzzesi che hanno cucinato.

L’obiettivo: ripartire subito con un progetto concreto e l’avvio di una nuova attività alberghiera e di ristorazione a Farindola. I proventi raccolti sono stati consegnati al vice sindaco di Farindola Maria Pia Di Quinzio.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.