RISTORI, ASSESSORE D’AMARIO: IMPOSSIBILI ALTRI FONDI PERDUTI DALLA REGIONE ABRUZZO


PESCARA – All’incontro con i rappresentanti dei ristoratori, che si è svolto questa mattina a Pescara, nella sede della Regione Abruzzo, hanno partecipato anche gli assessori Daniele D’Amario (attività produttive) e Pietro Quaresimale (lavoro).

“I prossimi sei mesi saranno i più duri per l’Italia dal dopoguerra in poi – ha esordito D’Amario -. È evidente che pensare ad un nuovo fondo perduto con risorse regionali non è possibile. Abbiamo già messo in campo come assessorato ben 57 milioni d euro. È inutile pensare di fare ristori a debito”.

“Ci faremo portavoce sul tavolo nazionale per quanto riguarda i ristori nella Conferenza Stato-Regioni e poi – ha ricordato l’assessore alle attività produttive – c’è la sfida dei fondi europei. Noi siamo pronti”.

L’assessore Pietro Quaresimale ha annunciato, invece, i nuovi interventi che la Regione ha programmato a favore delle piccole e medie imprese: “A breve partiranno i nuovi interventi per sostenere il lavoro – ha detto Quaresimale -. Il bando per il micro-credito è quasi pronto, abbiamo a disposizione circa 4 milioni di euro, mentre altre iniziative specifiche saranno messe in campo nel settore della formazione, sono iniziative – conclude Quaresimale – che dovranno essere efficaci quando terminerà il blocco dei licenziamenti”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021