ROSARIO NAPOLETANO NELLA BASILICA DI COLLEMAGGIO PER I 33 ANNI DELL’UNIVERSITÀ DELLA PREGHIERA


L’AQUILA – Il mese scorso è stato inaugurato il cosiddetto “anno giubilare” dell’Università della Preghiera. Una scelta in omaggio proprio ai 33 anni di vita della realtà fondata all’Aquila su indicazione di Madre Teresa di Calcutta.

Venerdì, 4 ottobre, nel giorno di San Francesco c’è stata in sede un’assemblea “giubilare” plenaria di soci, frequentanti, amici e simpatizzanti. Lunedì 7 ottobre, nella basilica di Collemaggio, ci sarà alle 18 una messa solenne seguita dalla lettura e dal canto del rosario in dialetto napoletano, proprio nel giorno della ricorrenza della Madonna del Rosario. L’anno giubilare si concluderà il 5 settembre 2020.

Fa parte delle iniziative dell’anno giubilare, anche la proposta di iniziativa popolare volta all’intitolazione di un segmento di via Madonna Fore proprio a “Madre Teresa di Calcutta-Santa”: è stata avanzata da parte del presidente dell’Università della Preghiera, lo psicologo Carlo Alberto Cicali.

Con una lettera indirizzata al primo cittadino dell’Aquila, Pierluigi Biondi, la struttura, che fa riferimento a padre Giuseppe De Gennaro, chiede un riconoscimento speciale proprio per la missionaria che ne ispirò la costruzione.