RUBATE UOVA DI FRATINO IN NIDI SU SPIAGGIA DI SAN SALVO


SAN SALVO – Cinque uova di Fratino, su sei deposte in due nidi individuati sulla spiaggia di San Salvo (Chieti), sono state rubate.

A segnalarlo, le Guardie giurate volontarie del Wwf della provincia di Chieti, su indicazione dei volontari del Gruppo Fratino di Vasto.

Persone, al momento ignote, hanno oltrepassato i recinti, sollevato le gabbiette di protezione e fatto sparire le uova lasciandone solo una.

“Tutto questo – affermano i soci del Gruppo Fratino di Vasto – vanifica il lavoro fin qui svolto dai volontari che prestano la loro attività gratuita per la tutela di questa specie di uccello e del suo habitat. Da qualche anno i volontari hanno avuto anche il riconoscimento del lavoro svolto da parte dell’Amministrazione comunale di San Salvo che si sta attivando per migliorare le condizioni ambientali necessarie per la riproduzione di questa specie”.

Il Fratino (Charadrius alexandrinus) è un piccolo e raro uccello che nidifica sulle spiagge sabbiose, ma solo su quelle che ancora mantengono un minimo di naturalità.

È quindi un utile indicatore biologico delle condizioni degli ambienti dunali del litorale abruzzese. La specie Fratino è tutelata dalla direttiva comunitaria e dalla legge italiana ed è inserita nell’allegato I come “specie particolarmente protetta”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.