SEI CHEF ABRUZZESI CLOWN PER UN GIORNO PER SOLIDARIETÀ


PESCARA – Sei grandi cuochi abruzzesi hanno offerto una cena di raccolta fondi a favore dell’associazione Clown Doc Onlus, consentendo così di fornire un importante contributo alle attività di formazione del gruppo fondato dal dottor Antonello Persico, a supporto dei bambini ricoverati nei reparti di chirurgia pediatrica e pediatria dell’Ospedale di Pescara.

L’iniziativa, promossa dal Rotary Club Pescara Nord e ospitata negli spazi del Villa Maria Hotel&Spa di Francavilla al Mare, ha consentito a 100 partecipanti di poter apprezzare la maestria culinaria dei più importanti protagonisti della cucina regionale che prima del servizio hanno illustrato la loro ricetta.

Ogni cuoco si è fatto carico della preparazione di un piatto: dopo il benvenuto offerto dall’hotel Villa Maria sono seguiti i due antipasti serviti da Matteo Iannaccone (la tartare di tonno con mozzarella di bufala e chip di riso selvaggio) e Mattia Spadone del ristorante La Bandiera (carpaccio di baccalà con il suo brodo affumicato, crema acida e carciofi); i due primi piatti ideati rispettivamente da William Zonfa del ristorante Magione Papale (risotto al basilico con gamberi e lime) e da Davide Pezzuto del D.One (granetti, cacigni e burrata); poi, il maialino nero d’Abruzzo con hummus di ceci preparato da Arcangelo Tinari del Villa Maiella e infine la Bomba preparata dallo staff di Niko Romito.

Ad accompagnare la cena, gli spumanti di Sciarr (Città Sant’Angelo) e Tenuta Tre Gemme (Catignano) che hanno offerto anche il Pecorino 2015 e il Montepulciano d’Abruzzo 2017, insieme al Pecorino Aries 2017 di Ciavolich (Loreto Aprutino) e al Moscatello Passito 2012 di Tenuta IX Secolo (Castiglione a Casauria).

“Non abbiamo parole per ringraziare l’impegno dei sei cuochi per questa iniziativa. Vederli lavorare e scherzare insieme è stato bellissimo e perfettamente in linea con lo spirito di condivisione che anima il nostro club. Siamo davvero felici anche della risposta di partecipazione dei nostri soci e dei soci degli altri club service di Pescara – ha detto nel presentare la serata il presidente del Rotary Pescara Nord Emidio De Florentiis – per quello che è ormai diventato un appuntamento fisso annuale con l’enogastronomia abruzzese di eccellenza e che consente di contribuire ad attività che si rivelano di grande utilità sia per i bambini sia per le famiglie che li assistono nei momenti più delicati della loro degenza”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021